Cerca
  • Giuseppe Crinò

LEGEND BY BERTOLETTI, la personalizzazione ad alta componente umana

Aggiornato il: mar 27

È possibile tramutare la passione di una vita in impresa artigiana di successo?

Possono, l’abilità e l’esperienza di un artigiano, trasformare il desiderio di unicità in realtà?

L’entusiasmo per una bicicletta unica visto dalla prospettiva di due diversi attori: chi la realizza e chi la utilizzerà.

Uniti entrambi dal medesimo obiettivo: armonia, bellezza e funzionalità fusi in un oggetto personalizzato.

Questo articolo l’ho scritto a seguito dell’incontro con Marco Bertoletti nella sua fabbrica. Occasione in cui ho avuto il piacere di fare un giro in azienda e aver spiegato da Marco il processo produttivo che sta dietro alla sua produzione di bici artigianali.

Come spesso accade le grandi passioni nascono per caso, ce le abbiamo dentro, ma non lo realizziamo fino a quando non accade qualcosa di unico, un evento apparentemente trascurabile, ma che lascia il segno. E così è stato per Marco Bertoletti, notato da un allenatore di una squadra ciclistica dilettantistica locale.

Da quel coinvolgimento nel mondo del ciclismo nasce una passione che non lo lascia più e quella bici utilizzata per andare e tornare dal lavoro diventa elemento centrante di una vita.

Ciclista dilettante prima, creatore di telai dopo.


Il primo passaggio, come spesso accade, è stato quello dell’apprendistato presso un telaista locale per poi fare il grande salto e metter su la sua azienda nel 1989.

Marco lavora prima per grandi nomi e squadre professionistiche, i suoi telai andavano in giro con il nome di altri.

Nel 2009 crea il marchio che oggi lo contraddistingue nel panorama delle bici artigianali italiane: Legend by Bertoletti.

OGNI CICLISTA È DIVERSO DALL’ALTRO, materiale di composizione del telaio e design saranno specifici per ciascuno di essi


Un esame personalizzato del ciclista e dell’uso che intende fare della bicicletta, sono premesse essenziali per guidare l’artigiano verso la scelta più appropriata.


Fatta salva la legittima scelta dell’acquirente di decidere materiale e design, la logica che guida Legend by Bertoletti è una consulenza al cliente per guidarlo verso la scelta che più si adatta alle sue specifiche esigenze: cosa vuol farci della bici? Perché l’acquista? Qual è il suo trascorso sulle due ruote? Tutto ciò al fine della soddisfazione più piena che potrà trarre dalla sua bicicletta.

La bici su misura parte da qui.


OGNI TELAIO HA IL SUO CLIENTE SPECIFICO


Questa scelta comporta uno stretto legame tra Legend by Bertoletti e i suoi clienti. Quarant’anni di esperienza e l’ausilio di apparecchiature per il bike sizing, sono parte del viaggio esperenziale del cliente.

La fase della misurazione del ciclista è frutto della sua osservazione durante la pedalata, è questo il momento in cui la lunga esperienza dell’artigiano Bertoletti, ex corridore e telaista, consente di iniziare a disegnare il telaio su carta.

Il computer farà poi la sua parte nella fase di assemblaggio del telaio.


Il prodotto Bertoletti non è per tutti, va innanzitutto capito e non lo trovi in negozio. La vendita avviene per contatto diretto, in fabbrica o tramite l’invio di specifiche antropometriche del cliente, sia se acquisti dall’Italia, sia se vivi all’estero.

L’ATTESA, COME PER IL BUON PANE FATTO IN CASA

Una scelta che volutamente porta a un numero complessivo annuo di poche centinaia di pezzi, scelta obbligata quando vuoi mantenere un elevato livello di personalizzazione ed il controllo diretto sulla qualità di ogni singola bici prodotta.

Chi acquista su misura deve mettere in conto l’attesa, come per il buon pane fatto in casa, con Marco Bertoletti il massimo è di 60gg: dal momento in cui viene ordinata la bici a quello in cui viene consegnata.


“A me interessa vedere la soddisfazione del cliente al momento della consegna della bicicletta, la sua soddisfazione e il suo parlarne bene in giro sono la mia soddisfazione e la migliore pubblicità che io possa fare del mio lavoro”.

Acciaio per le gravel, carbonio, titanio e acciaio inox per road.

I tubi in carbonio vengono incollati e fasciati tramite delle pelli di fibra di carbonio unidirezionali e intrecciate, pre-impregnate di resina. Il passaggio in autoclave a pressione negativa, a bassa temperatura e in sacco a vuoto, garantisce compattezza nei punti di giunzione dei tubi e di applicazione delle pelli di fibra di carbonio.


“Il lavoro dell’artigiano è personalizzato, è legato al singolo cliente ed è strettamente connesso alla produzione del pezzo. Far fare ad altri e metter sopra il tuo marchio non è lavoro da artigiano”


Le saldature dei telai in acciaio e in titanio vengono effettuate sottovuoto, in atmosfera a base di Argon, dentro un’apposita camera.

Dopo la verniciatura e prima del montaggio, ogni telaio viene verificato secondo una check list che comprende ben 30 punti di controllo.


GC

“Credo nel made in Italy, non potrei essere l’artigiano che sono e cerco di consegnare al mio cliente non solo una bicicletta performante, ma anche montata con componentistica creata in Italia. La mia produzione è più ricercata dall’estero, mentre in Italia spesso la scelta cade su marchi non italiani”

http://www.legendbybertoletti.it


Vuoi saperne di più su Legend by Bertoletti bike?

Contattami

Il contatto non genera alcun impegno da parte tua


Rimani aggiornato/a, iscriviti alla mailing list

Clicca qui

Post recenti

Mostra tutti